Tag: fotografia



02 Mag 2016

In strada con Cheap & BAUM

Il 6 maggio, CHEAP ha portato in strada l’installazione Cemen-Ti-Amo, basata sul progetto fotografico di Michele Lapini, in continua evoluzione, così come lo è la progressiva cementificazione dei nostri territori. Fotografie di “mostri di cemento”, incompiuti e abbandonati sparsi per la penisola italiana, sono state stampate in formato poster e...

Continua a leggere


“Corpi?” | Lo sguardo di Rita Maralla sui muri di Atene
08 Mar 2016

“Corpi?” | Lo sguardo di Rita Maralla sui muri di Atene

Corpi?, di , è un progetto di documentazione e reinterpretazione attraverso l’utilizzo della fotografia per arrivare alla creazione di collage. Tema costante della ricerca è l’analisi della rappresentazione del corpo femminile sui muri del centro di Atene: stencil, graffiti, dipinti sono il materiale da cui prende vita la ricerca. Immagini di donne che richiamano a significati differenti confluiscono successivamente nei collage,...

Continua a leggere


I Quartieri (In)visibili
18 Nov 2015

I Quartieri (In)visibili

I Quartieri (In)Visibili di  è un progetto fotografico che è stato presentato nella prima edizione di BAUM, il festival di arti urbane della Bolognina tra l’8 e il 10 maggio 2015. L’intento di queste foto è molteplice, definito, partecipato e partecipante. L’occhio attento dell’autore ci guida attraverso la Bolognina, sottolineando...

Continua a leggere



28 Ago 2015

Galleria: Palermo

Probabilmente hai spesso guardato la città nella quale vivi in modo alquanto superficiale ed astratto, come se non avesse mai mutato il suo attuale aspetto, e l’hai anche ritenuta la semplice risultante di un insieme di edifici, privati o pubblici, di strade e piazze, […] Sì, la tua città è...

Continua a leggere


Operetta immorale: dialogo tra un poeta ed un fotografo
26 Lug 2015

Operetta immorale: dialogo tra un poeta ed un fotografo

“Una fabbrica, una torre ec. veduta in modo che ella paia innalzarsi sola sopra l’orizzonte, e questo non si veda, produce un contrasto efficacissimo e sublimissimo tra il finito e l’indefinito” (1 agosto 1821).  Così scriveva il nostro Giacomino quando nello Zibaldone procedeva alla teorizzazione della sua poetica.. e visto...

Continua a leggere



Page 1 of 212